Domenica, 06 Aprile 2014 00:00

AMALIA malvasia

xAmalia2Il nome è stato scelto in ricordo della dolce moglie del nonno Alfredo, grande ricamatrice; siamo nell’800 e le signore vivevano in casa e, nel caso di Amalia, ha avuto modo di affinare tecniche sempre migliori per il traforo ed il ricamo oltre alla smisurata cura della famiglia. Una donna amabile insomma, come la malvasia a cui presta il nome.

La nostra zona collinare è zona di produzione delle uve malvasia di candia aromatica doc. Il vino si presenta di colore giallo paglierino, profumo caratteristico, fruttato, aromatico, secco amabile, fresco e vivace. Si abbina ad antipasti, alle carni bianche delicate e al pesce. Da bersi in giovinezza ad una temperatura di 10°c.

Pubblicato in Vini